Amministrative 2018, presentate le liste a sostegno di Carmine Doronzo

Città Futura, Sinistra Italiana, Reset e Doronzo Sindaco: sono queste le liste aderenti alla “Coalizione Civica Per Barletta” a sostegno del candidato sindaco Carmine Doronzo, unite dal desiderio comune di far rinascere la città di Barletta attraverso idee concrete, competenze, esperienza, volti nuovi e trasparenti. Ciascuna lista ha una sua identità e peculiarità ma un solo programma elettorale condiviso, frutto di un lungo lavoro di partecipazione e coinvolgimento popolare.

Il progetto civico di “Città Futura” nasce dall’iniziativa di giovani studenti e lavoratori, provenienti dalle associazioni e dalle organizzazioni territoriali, al fine di prendere parola sulle questioni cittadine in materia di cultura, sport, diritto allo studio e ambiente. Sfondo del programma elettorale della lista è quello di una provincia del meridione che porta le cicatrici dell’esodo di tanti suoi giovani verso il Nord, i quali lasciano la propria città alla ricerca di un lavoro con un salario dignitoso o migliori prospettive accademiche. Per anni la politica barlettana ha rimandato il suo appuntamento coi bisogni reali dei cittadini, giovani e anziani: è il momento di riconquistare pezzo per pezzo dignità e diritti.

La lista di “Sinistra Italiana” è formata da donne e uomini impegnati nel dare rappresentanza ai bisogni dei cittadini, battendosi per una società fondata sull’uguaglianza sociale, sulla valorizzazione della differenza tra i sessi, sul rispetto dell’ambiente, lo stop al consumo del territorio e contro il partito del “mattone”, per la lotta a un salario più dignitoso e a favore della creazione di misure di sostegno al reddito, per una scuola pubblica e di qualità. Un’alternativa politica per Barletta, alla destra a trazione leghista e alla destra alleata con i socialisti, al PD che ha mal governato in questi ultimi cinque anni e al grillismo.

Reset” è la lista civica composta da cittadini il cui fine è ripristinare le funzioni principali della politica. I punti cardine del programma mirano a rendere Barletta una città a misura d’uomo, anzitutto avvicinando l’amministrazione al cittadino, affinché si possa tornare ad avere fiducia nelle istituzioni. Incentivare il turismo attraverso un progetto di valorizzazione del nostro patrimonio artistico-culturale in armonia con il paesaggio naturale. Limitare il traffico favorendo la viabilità in bici attraverso la costruzione di nuove piste ciclabili. Arginare l’inquinamento delle nostre acque attraverso una politica di controllo e risanamento. Creare nuovi spazi verdi, che siano luoghi di aggregazione, strutturati per poter fare sport e aperti anche a chi ha animali domestici.

La lista civica “Doronzo Sindaco” è organizzata da persone comuni che rappresentano diversi settori sociali e produttivi della città di Barletta. Insieme lanciano la sfida per l’affermazione di una realtà cittadina basata sul buon governo, sulla trasparenza e sull’ascolto di tutte le persone, a partire dai più bisognosi con l’obiettivo di raggiungere risultati concreti e utili a tutti. Il tratto distintivo di questa lista è la novità rappresentata dai volti e dalle storie dei propri candidati che, seppur mossi da grande motivazione e senso civico, non hanno mai ricoperto prima incarichi politici ed istituzionali. Le loro parole d’ordine sono: rilancio dell’economia e dei prodotti barlettani, lavoro di qualità, cura delle fasce più deboli e valorizzazione delle tradizioni.