OPEN SOURCE & OPEN DATA

Carmine Doronzo Comunali 2013 Digitalizzazione e Adozione Software Libero

Crescita del territorio, costruzione dei saperi e condivisione delle informazioni si legano oggi inevitabilmente ad un consapevole utilizzo delle più attuali tecnologie.

Queste infatti aprono una serie di nuove prospettive anche nella gestione degli affari amministrativi. L'utilizzo del Software Libero e dell'Open Source permette di evitare sprechi di denaro legati all'utilizzo di quello proprietario (licenze dei programmi, degli antivirus e dei sistemi operativi) per ogni computer all'interno degli uffici.
Queste nuove tecnologie inoltre non sono difficili da usare, ma basterebbe un semplice corso di aggiornamento per il loro utilizzo.
Il sistema degli Open Data invece, è una strategia informatica che porta maggiore trasparenza all'interno delle amministrazioni. Rendendo liberamente accessibili ai cittadini i dati e le informazioni della macchina amministrativa, fa in modo che le attività dell'amministrazione siano aperte e disponibili, al fine di favorire azioni efficaci e garantire un controllo pubblico sull'operato. Questo comporta anche un risparmio di carta e di materiale di cancelleria, con un vantaggio sia economico che ambientale.
L'accesso alle informazioni e alla cultura oggi passa soprattutto attraverso Internet, perciò crediamo che l'estensione a tutta la città della WiFi ZONE sia necessaria: tutti devono usufruire di questo servizio
Questo tipo di interventi favorirebbe un consistente risparmio di spesa, tagliando costi "inutili" e privi di un reale vantaggio per i cittadini e consentendo l'implementazione di capitoli di spesa in bilancio che vadano a favorire l'intervento dell'Amministrazione sui servizi sociali.

You are here: Home e se Barletta fosse a colori? Open source & Open data