RIFUTI ZERO

Carmine Doronzo Comunali 2013 Rifiuti Zero

Rifiuti Zero è una strategia che si propone di riprogettare la vita ciclica delle risorse in modo tale da riutilizzare tutti i prodotti, facendo tendere la quantità di rifiuti allo zero.


Questa strategia si basa essenzialmente su tre punti:

  • Strutturare un piano di raccolta dei rifiuti che aumenti la raccolta differenziata, riducendo quindi la quantità di rifiuti da portare in discariche ed inceneritori attraverso la raccolta "porta a porta";
  • Incentivare il riuso, la riparazione di oggetti in disuso e l'utilizzo di prodotti alla spina (km 0, casette dell'acqua ecc.). Non tutti sanno che l'effettivo costo delle merci è dovuto per lo più ai costi di produzione e di smaltimento delle confezioni;
  • Sostegno della produzione di oggetti interamente riciclabili e quindi sostenibili. Basta usa e getta!

Vantaggi:

  • Aumento occupazionale: più gente al servizio del comune.
  • Applicazione tariffa puntuale: calcolando il peso netto dei rifiuti non riciclabili per ogni famiglia è possibile avere sgravi economici sulle tasse.
  • Isole Ecologiche: luoghi in cui portare rifiuti non riciclabili, dai quali in base al peso e ai materiali sarà possibile ricevere punti da accreditare una tessera magnetica. A fine anno viene attribuito un premio in denaro.
  • Sviluppo filiera corta: vantaggi per i produttori locali e risparmio per i cittadini, che hanno sempre un prodotto controllato e di certa provenienza.

Sono già 72 i comuni in tutta Italia (piccoli, medi e grandi) ad aver aderito a Rifiuti Zero e hanno avuto già ottimi risultati!!