Carmine Doronzo

CARMINE_DORONZO_rev.jpg


COME SI VOTA:

 

Ogni elettore può esprimere il proprio voto tracciando una X sul simbolo della lista "Sinistra Unita per Barletta - con i movimenti". Successivamente è  possibile esprimere due preferenze di sesso opposto (uomo-donna), purchè appartenenti alla stessa lista(es: "Sinistra Unita per Barletta - con i movimenti"), in caso contrario il voto sarà nullo.

 

ALLA LUCE DEL SOLE

Carmine Doronzo ha 27 anni, laureato in Scienze Politiche a Roma Tre, attualmente iscritto al Corso di Laurea Specialistica in Pubblica Amministrazione.

A 15 anni, da rappresentante degli studenti diventa referente del sindacato studentesco prima, e Responsabile Organizzativo Nazionale dell'Unione degli Studenti (con sede a Roma) dopo. Con questo incarico gira l'Italia e organizza le più grandi manifestazioni studentesche in ogni città dal nord al sud del Paese.
Molto importante per la sua formazione è stata la frequentazione della Camera del Lavoro di Barletta, dove è entrato in contatto con i bisogni dei più deboli, spesso lavoratori precari e disoccupati.
E' stato inoltre Responsabile nazionale della campagna per il finanziamento dell'edilizia scolastica.
Nel 2007, in seguito alla collaborazione nella campagna "Imparare Sicuri", è stato membro della Direzione Nazionale di Cittadinanzattiva, associazione di tutela dei consumatori.
L'anno successivo a Barletta ha promosso assemblee di quartiere con lo scopo di informare i cittadini sulle buone pratiche di partecipazione (es. il Bilancio Partecipato).
Nel 2009 promuove il centro cittadino di raccolta di viveri e vestiario per le vittime del terremoto a L'Aquila, al quale parteciparono migliaia di barlettani chiamati a rispondere ad una grande maratona di solidarietà.
E' stato impegnato nella partecipazione attiva a movimenti ambientalisti e in difesa dei beni comuni, come nel Comitato Acqua Bene Comune.
Oggi è presidente dell'associazione Giovani Sognatori che ha vinto nel 2006 un bando ministeriale per la gestione di un centro di aggregazione giovanile e di impegno sociale: il Centro servizi per gli studenti di Barletta ha formato profondamente centinaia di ragazzi barlettani, offrendogli cultura, servizi e socialità.
Dal maggio 2010 è consigliere regionale dell'Arci Puglia con delega al coordinamento dei circoli nella BAT, oltre che essere tra i soci fondatori della nuova Arci "Carlo Cafiero" di Barletta, associazione ricreativa con finalità politiche e sociali, che pur collocandosi a sinistra, non è legata a nessun movimento partitico. Grazie all'Arci ha potuto incontrare e promuovere decine di artisti emergenti barlettani facendosi portavoce dei loro bisogni e delle loro istanze.
E' da sempre vicino all'associazione Libera contro le mafie, di cui ha seguito il percorso fondativo del presidio di Barletta, e fa parte del direttivo provinciale dell'ANPI BAT.
Durante le mobilitazioni contro la riforma Gelmini si fa promotore, con altri studenti, dell'istituzione di un Reddito di Formazione a Barletta e in Puglia.
Nel 2011 viene eletto, con la Sinistra per Barletta, consigliere comunale, risultando, con 656 voti, il primo della lista, diventandone capogruppo.
Da quel momento in poi gran parte della sua esperienza politica e amministrativa è stata giorno per giorno rendicontata su questo sito internet (carminedoronzo.it).
Oggi, dopo due anni, è nuovamente candidato, da indipendente, con la lista "Sinistra Unita per Barletta – con i movimenti" di cui è uno dei promotori.
Su questo sito internet è possibile leggere e condividere il suo programma.
Il suo slogan è: "Se si sogna da soli è solo un sogno, se si sogna insieme è la realtà che comincia".


Fin da giovanissima mi sono sempre impegnata nelle lotte per i diritti civili e per l'emancipazione della condizione femminile. Oggi a 61 anni continuo con mio impegno nella mia città, Barletta.

Sono stata segretaria aziendale della CGIL per l'istituto ospedaliere Casa della Divina Provvidenza di Bisceglie e ho lottato per difendere le ragioni del lavoratori nel corso di una grave crisi aziendale. Ho costituito e presieduto fino al 2000 la sezione dell'associazione genitori ideando il "Maggiogiovani. Mai più sogni interrotti" una rassegna di concetti musicali giovanili e promuovendo numerose iniziative di sensibilizzazione per la sicurezza stradale.
Noi genitori oggi più che mai abbiamo il dovere di sostenere e dare forza all'impegno dei nostri figli per cambiare in meglio la nostra società. Per questo ho deciso di candidarmi nella lista Sinistra Unita per Barletta con Carmine Doronzo e con quanti sognano una Barletta diversamente colorata.